Post Format

Gif animate: ottimi contenuti per Facebook

gif-animate-facebook“Le gif animate hanno rotto”

“Basta gif

“Uffa, ancora gif?

Sono i commenti che stanno circolando da un po’ di tempo a questa parte.
Io sono sempre stato convinto che le gif animate siano un buon strumento per variare i contenuti di una pagina Facebook e inoltre permettono carini giochi di creatività, ed ora ne ho le prove.

Per gioco, ho creato questa gif per la mia pagina:

Ho fatto un piccolo sondaggio chiedendo alle persone che non fanno il nostro lavoro, di descriverlo.Buon venerdì!

Posted by The Blogger With The Hat on Venerdì 22 gennaio 2016

E senza spingerla con sponsorizzazioni ha ottenuto in un solo giorno questi risultati:
gif-animate-facebook-risultati

non male, eh, per una pagina che all’epoca della gif aveva 280 fan?

Le gif animate e l’edge rank di Facebook

Se ben sfruttate, le gif animate portano, per loro natura, a far compiere alle persone un buon numero di clic: siccome ogni nuovo clic è contato come un’interazione, questo farà aumentare il “punteggio” della pagina nell’Edge Rank di Facebook, l’algoritmo che decide quali contenuti mostrare e quali invece no.

Inoltre sono abbastanza semplici da realizzare: i migliori tool di grafica (Adobe Photoshop, ma anche il gratuito GIMP) ne permettono la creazione in pochi semplici step (se ci son riuscito io, ce la può fare chiunque) o altrimenti vi sono tool online gratuiti o a pagamento (pochi euro per ogni gif).

E le loro possibilità di utilizzo sono tante.

“Giochini” come quello che realizzato io, ma, variando la velocità di transizione delle immagini (fidatevi, è davvero semplice) è possibile usare le gif animate anche per mostrare cataloghi dei prodotti o dei servizi offerti o per dei tutorial per il funzionamento di un programma o di uno strumento: insomma, l’unico limite è sempre la creatività delle persone.

Per concludere

Naturalmente sono uno strumento di cui non va abusato (“il troppio stroppia” è una regola che vale sempre), ma le gif animate sono certamente da considerare per animare la nostra pagina Facebook da alternare con gli altri tipi di contenuti che abbiamo a disposizione (immagini, link e video).

Author: Davide Morante

Sono Davide Morante, social media manager di Parma (anche se al momento mi muovo spesso anche tra Pavia e Milano).
Mi occupo di comunicazione social per le aziende: elaboro strategie per la presenza sui social network (Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter) e li gestisco in prima persona.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Menù