Post Format

Pagina Facebook: come impostarla correttamente

pagina-facebookNonostante la forte crescita di Instagram e Snapchat, una Pagina Facebook ben strutturata rimane uno strumento importantissimo ormai per ogni attività economica: Facebook rimane ancora il social network più importante, basti pensare che il 77 % dei login ai siti viene effettuato proprio con il profilo Facebook.

Purtroppo tante aziende, soprattutto le PMI, non ottengono su Facebook i risultati sperati: vuoi perché è sbagliata l’aspettativa, vuoi perché, inutile girarci intorno, è usato male. A partire dalle impostazioni della Pagina.

Ma come impostare correttamente una pagina Facebook?

A partire da questi 10 step.

1. Creare una pagina aziendale, non un profilo personale

Ancora oggi ci sono aziende che hanno un profilo personale e non, come dovrebbero, una Pagina Facebook. Una Pagina Facebook ha tante funzioni in più rispetto ad un profilo personale utilissime per una gestione più completa e in qualche modo più semplice dei contenuti per una più efficace presenza su Facebook. Inoltre usare un profilo personale per un’associazione o un’attività economica è espressamente vietato dalle regole di Facebook: in questo periodo è diventato molto severo e non ci pensa due volte a chiudere i profili personali che rappresentano aziende.

Se per la vostra azienda avete un profilo personale, potete trasformarlo in Pagina Facebook prima che Facebook se ne accorga.

Da questo link invece potete partire da “zero” e seguire i passi che la procedura guidata suggerisce a partire dalla tipologia di attività che la Pagina Facebook andrà a rappresentare: per ogni tipologia sono previste funzioni specifiche.

pagina-facebook

2. Personalizzare la propria “vanity url”

Ad ogni Pagina Facebook assegna a caso un numero e un’URL (in sostanza il “link”, l’indirizzo internet che bisogna scrivere per visitare un qualsiasi contenuto pubblicato su internet) che inizialmente avrà quest’aspetto: facebook.com/pages/yourbusiness/123456789.

Per facilitarne la condivisione e la ricerca conviene crearne uno più semplice e riconoscibile come quello della mia pagina: https://www.facebook.com/davidemorantesocialmediamanager/ (a proposito nei sei già fan?).

In questo modo potrai aggiungerlo alla firma delle mail aziendali, ai biglietti da visita etc etc.

Per creare una vanity url potete visitare questa pagina: https://www.facebook.com/username/.

ATTENZIONE: è possibile modificare il vanity url solo pochissime volte, per cui sceglielo con cura. Il mio consiglio è quello di assegnarli lo stesso nome dell’attività.

3. Aggiungere una grande immagine di copertina

Facebook permette di personalizzare le immagini di copertina: devono avere le dimensioni di 815 x 351 (anche se in questo momento sta cambiando) e le aziende ovviamente possono, anzi, devono usare questo spazio per comunicare i propri valori e i prodotti. Una buona abitudine sarebbe di cambiarle periodicamente.

copertina-pagina-facebook

L’importante è rispettare le linee guida di Facebook.

4. Immagine profilo riconoscibile

Allo stesso modo occorre impostare un’immagine del profilo riconoscibile che nella maggior parte dei casi deve corrispondere al logo aziendale proprio per dare una maggiore riconoscibilità. Deve avere le dimensioni di 180 pixel x 180 pixel anche se sui computer desktop apparirà con le dimensioni di 160 x 160 pixel.

Da tenere inoltre presente che lo sfondo di Facebook è bianco quindi l’immagine dovrà risaltare e risultare leggibile su questo tipo di sfondo.

Si possono anche cercare simpatiche combinazioni immagine del profilo / copertina

Facebook header English

5. Ottimizzare la sezione “about”

A seconda della tipologia di attività che andrete a rappresentare su Facebook, è possibile inserire informazioni specifiche. Ad esempio i negozi hanno la possibilità di indicare gli orari di apertura – chiusura (anche differenziati per singoli giorni della settimana); i ristoranti/pizzeria oltre agli orari possono inserire anche il proprio menu. Assicuratevi inoltre che la mail e il numero di telefono permettano l’invio di una mail o l’inizio di una telefonata con un semplice clic del mouse / tocco del dito in caso di smartphone. Se offrite servizi per le imprese invece, potete aggiungere una breve descrizione dei servizi che offrite. Proprio come ho fatto io.servizi-pagina-facebook

6. Guadagnatevi il badge “elevata reattività”

Se si risponde in pochissimo tempo ai messaggi privati ricevuti Facebook mostrerà il simbolo verde “elevata reattività ai messaggi” e le persone che visiteranno la pagina sapranno appunto che se vi contatteranno avranno veloce risposta.

Oppure potrete indicare voi il tempo medio in cui in genere riuscite a rispondere: in questo modo chi scrive conosce già i tempi di risposta.

La sezione messaggi di una pagina offre tantissime opzioni: risposte automatiche, appunti per ricostruire la storia di un cliente, aggiunta di tag per ritrovare tutti i vari messaggi.

Ricordate però una cosa:

Amazon ormai consegna in un giorno in tutta Italia e ci sono ancora tanti, troppi negozi che ad una semplice richiesta di informazione rispondono in un tempo ben superiore!

7. Traguardi

Il “traguardo” è un’interessante caratteristica che permette di evidenziare particolari avvenimenti dell’azienda: la fondazione, il lancio di un nuovo prodotto, l’arrivo in azienda di una figura importante per il suo sviluppo, un premio ricevuto o una certificazione.

Se l’attività ha una lunga storia può essere interessante raccontarla attraverso queste tappe: sono anche dei contenuti utili da pubblicare per “promuovere la propria attività senza promuovere direttamente la propria attività”.

Aggiungere un traguardo è semplice: basta andare sulla propria timeline e cliccare su “offerta, evento +” l’opzione “traguardo” è la terza.traguardi-pagina-facebook

Un tempo i traguardi apparivano nella colonna di destra. Oggi nella sezione “informazioni”.

8. Impostare il pulsante di invito all’azione

pulsante-dazione-pagina-facebook

Dal dicembre 2014 Facebook permette l’aggiunta di un pulsante di invito all’azione; un pulsante con un messaggio particolare da scegliere: Prenota subito, Chiama ora, Contattaci, Invia un messaggio, Usa l’applicazione, Gioca, Acquista ora, Iscriviti, Guarda il video, Invia e-mail, Scopri di più.

Questo pulsante è personalizzabile in modo che cliccandoci sopra si avvii l’azione corrispondente.

9. Creare delle tab personalizzatetab-pagina-facebook

Con il termine tab si intende una delle sezioni subito al di sotto dell’immagine di copertina. Ogni pagina ne ha preimpostate 5: Home, Informazioni, Servizi (ma cambia a seconda della tipologia di pagina), Foto e Altro, ma se ne possono aggiungere “quasi” a piacere. Con l’aiuto di un programmatore non vi sono limiti a quello che si può fare. Vi sono anche servizi gratuiti o abbastanza economici che ne offrono di preimpostate secondo le esigenze più comuni.

10. Aggiungere collaboratori

Un altro dei vantaggi di avere una Pagina Facebook è la possibilità di gestirla assieme dei collaboratori che possono avere dei ruoli diversi con “poteri” diversi.

I ruoli che possibile assegnare sono: Amministratore, Editore, Moderatore, Inserzionista, Analista.

Agli addetti al “customer care” potrà essere assegnato il ruolo di “Moderatore”: in questo modo potranno rispondere ai messaggi privati o ai commenti, ma non potranno pubblicare nulla; a chi invece dovrà prendersi cura di gestire il piano editoriale potrà essere assegnato il ruolo di “Editore” e potrà pubblicare contenuti, ma non modificare le impostazioni della pagina.

Una funzione comoda per farsi dare una mano nella gestione della pagina senza perderne totalmente il controllo.

Se invece avete altre idee per impostare correttamente una Pagina Facebook potete scriverlo nei commenti.

Author: Davide Morante

Sono Davide Morante, social media manager di Parma (anche se al momento mi muovo spesso anche tra Pavia e Milano).
Mi occupo di comunicazione social per le aziende: elaboro strategie per la presenza sui social network (Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter) e li gestisco in prima persona.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Menù