Post Format

Onlypult: il web tool per usare Instagram da computer

onlypultDa novembre 2015 ho scoperto Onlypult un ottimo strumento che permette di fare quello che molti social media manager sognano di fare: caricare le foto su Instagram direttamente dal proprio computer, una funzionalità stra comoda per chi usa Instagram in maniera professionale.

Instagram è uno strumento di marketing molto potente, ma ha il “difetto” di essere troppo basato sulla sua app mobile che rende “difficoltoso” il suo l’utilizzo per lavoro.

Per fortuna c’è Onlypult!

Cos’è Onlypult?

È quelle che in gergo tecnico viene chiamato un “web tool” o “web application”. Ossia uno strumento web che non necessita di alcuna installazione a cui si può accedere da qualsiasi computer attraverso un sito web: www.onlypult.com.

Registrarsi su Onlypult

Onlypult richiede una registrazione molto semplice: giusto una mail e una password.

I tre profili: multiaccount e multigestione

onlypultAl momento della registrazione Onlypult chiede di scegliere uno dei tre profili: sì, Onlypult, è a pagamento. Ma vale ogni singolo centesimo che costa!

Il profilo base ha un prezzo di 11,28 euro al mese: se ti abboni da questo link avrai uno sconto del 10% sul primo pagamento

Abbonati ad Onlypult con uno sconto del 10%!
Ogni profilo prevede più di un account da poter gestire e soprattutto più di un manager per singolo profilo: potremo farci aiutare da nostri collaboratori a cui assegnare i diversi account Instagram.

Onlypult: primi passi

Appena registrati occorre settare subito il proprio fuso orario. È un’informazione importante affinché Onlypult pubblichi le foto al momento giusto.

onlypult

Sì, con Onlypult possiamo programmare DAVVERO la pubblicazione delle foto su Instagram: non dovremo fare null’altro, come invece capita con altri strumenti.

Dovremo poi associare i nostri account Instagram comunicandogli la nostra password e stando pronti a verificare l’accesso via smartphone o mail.

Pubblicare una foto con Onlypult

È davvero molto semplice: si sceglie la foto dal nostro computer, si imposta il formato e l’eventuale filtro Instagram da applicare (sono un po’vecchi, ma il consiglio è di usare altri strumenti di foto ritocco per modificare la foto), si scrive la didascalia (un comodo contatore ci dice quanti hashtag abbiamo inserito) e volendo si assegna la geolocalizzazione: muovendo il marker sulla mappa (operazione possibile anche usando la casella di ricerca) avremo l’elenco dei luoghi Instagram accanto a quella zona da poter scegliere.

Infine si sceglie giorno e ora (e minuto) et voilà: la foto verrà pubblicata DIRETTAMENTE dal tool senza compiere ulteriori passaggi.

Piccola nota: volendo potremo scegliere una foto dal nostro sito internet inserendo semplicemente il suo URL.

Usare Onlypult con dei collaboratori

Come detto Onlypult offre la possibilità di assegnare un co-admin a ciascun profilo. Anche se NON avrà sottoscritto un abbonamento potrà operare tranquillamente e non avrà né la password ufficiale dell’account Onlypult, né quella del profilo Instagram che dovrà gestire.

Basterà indicare la sua mail all’interno del pannello di controllo dell’account Instagram da assegnarli e sarà lui poi a scegliere la propria password per accedere a Onlypult.

Possono essere sempre diversi per ogni account e il loro numero per profilo aumenta a seconda del tipo di abbonamento sottoscritto.

La schermata di pianificazione di Onlypult

Una volta programmate, ovviamente possiamo verificare la pianificazione delle foto che saranno pubblicate nei giorni a venire; informazione utile se si gestisce l’account con più persone e se si programmano le foto con buon anticipo: in questo modo avremo sempre sotto controllo il “piano editoriale”.

Statistiche

onlypultDando un’ulteriore autorizzazione si possono avere anche delle interessanti statistiche che danno qualche informazioni aggiuntive rispetto ai dati che ormai ci fornisce ufficialmente Instagram (ne ho parlato nel post Le statistiche di Instagram).

Favorites

È una sezione che ci permette di tenere monitorata una serie di account: competitor, vip, influencer o account vicini al nostro brand.

Ricerche

Inoltre potremo eseguire ricerche per hashtag o per nome utente. Potremo poi aggiungere gli utenti alla lista di utenti da monitorare. Peccato non si possa fare lo stesso con gli hashtag.

Repost

È presente anche una funzione Repost: possiamo scegliere la foto di un altro account e pubblicarla sul nostro con il suo nome ben inevidenza.

onlypultÈ una pratica molto diffusa e invoglia le persone a pubblicare foto in tema con il nostro brand e a usare il nostro hashtag. È una pratica che uso per molti account che gestisco ed è solitamente molto apprezzata dagli utenti.

Il mio suggerimento però è di usare una “maschera” personalizzata con i colori aziendali: anche in questo caso uso un programma di fotoritocco esterno.

Assistenza

Onlypult non mi ha mai dato problemi seri: gli account Instagram che gestisco con questo strumento non hanno mai registrato nessun’attività anomala. Solo all’inizio c’era stato un problema secondario con l’applicazione che l’assistenza, in inglese, mi ha gestito via chat e risolto in poche ore.

I difetti di Onlypult

Qualche difetto ce l’anche Onlypult io ne ho contati tre che considero comunque peccati veniali.

Rischio di “abbandono dell’account”

Il più grande non è un difetto solo di Onlypult, ma un pericolo che si corre programmando tanti contenuti per un lungo periodo con qualsiasi strumento:

ossia di perdere il contatto con l’account e andarlo ad aprire solo per pubblicare nuovi contenuti ignorando le interazioni che si generano con il profilo.

I rimedi per scongiurare questo “pericolo” sono due:

  • Programmazione limitata: non programmo mai a lungo termine. A meno di sapere di avere riunioni, trasferte, eventi da seguire, dopo aver pianificato i contenuti di tutta la settimana, li poi pubblico giorno per giorno (ciò mi dà anche la possibilità di modificare il piano editoriale al volo e di fare un po’ di Instant Marketing).
  • Notifiche sullo smartphone attive: in questo modo sono avvisato in real time di ciò che accade ai miei account.

Impossibile condividere sugli altri social network

Da Onlypult possiamo programmare la pubblicazione della foto su Instagram, non la condivisione della stessa da Instagram a Facebook, a Twitter etc etc.

A parte il fatto che in un utilizzo ottimale dei social network, un contenuto pensato e ideato per un social network, non andrebbe mai ricondiviso così com’è su altri social (ma qui si potrebbe aprire una discussione, anzi “disquisizione”, complessa e articolata, per cui lasciamo stare), le possibilità per continuare a fare ciò ci sono ancora:

  • Si può ricorrere ad un altro web tool, IFTTT, che permette di compiere delle azioni automatiche al verificarsi di certe azioni e impostare l’azione: ogni volta che il mio profilo Instagram pubblica una foto, condividila anche sulla mia Pagina Facebook, sul mio account Twitter etc etc.
  • Condivisione ex post via smartphone: la condivisione sugli altri canali social può avvenire anche poco dopo la sua pubblicazione su Instagram. Quindi si può fare così: si programma la foto su Onlypult e quando la foto viene pubblicata si passa allo smartphone per condividerla con pochi tap sugli altri social network.

Impossibile taggare le persone

È il terzo e ultimo difetto, ma anche questo aggirabile. Su Onlypult possiamo impostare un geotag, ovviamente usare gli hashtag e menzionare un altro utente all’interno della didascalia. Quello che non si può fare è taggare un altro account all’interno della foto: utile in ottica di community management quando “repostiamo” la foto di un altro utente o pubblichiamo foto scattate durante eventi.

Anche in questo caso possiamo aspettare che la foto sia pubblicata da Onlypult e intervenire subito dopo con lo smartphone: con pochi tap possiamo inserire il tag nella foto.

AGGIORNAMENTO MARZO 2017: adesso si possono taggare gli altri account, leggi in fondo come 😉

Conclusioni

Uso Onlypult da novembre 2015 e con piena soddisfazione. Ho deciso di farlo quel giorno in cui solo con l’aiuto dello smartphone e senza ancora avere il multi account nativo, ho dovuto pubblicare 6 foto da 6 account diversi.

È uno dei pochi strumenti che, e lo dico senza paura di esagerare, mi ha cambiato la mia vita di social media manager. Usato bene e in combinazione con il multi account nativo di Instagram, semplifica molto la gestione degli account.

Provalo una settimana e te ne innamorerai anche tu e se usi il link in basso avrai il 10 % di sconto sul primo pagamento!

Abbonati ad Onlypult con uno sconto del 10%!

Instagram e la tua attività

Tu usi Instagram per la tua attività? Come lo usi? Come ti trovi?

AGGIORNAMENTO DEL 20 marzo 2017

Nel corso di questi mesi Onlypult ha introdotto alcune novità interessanti. 3 sono davvero sostanziali. Vediamole.

Possibilità di taggare un account all’interno di una foto

Come avevo scritto in origine era una funzionalità di cui sentivo molto la mancanza.

Adesso, nel momento di caricamente della foto è sufficiente cliccare sull’icona dell’omino, selezionare un punto all’interno della foto e scrivere il nome dell’account da taggare. Figo, no?

Possibilità di programmare anche il primo commento

Nella schermata in alto vedrai che ho selezionato anche la scritta “Add first comment”: avremo la possilibilità di condividere la foto con anche un commento inserito instantaneamente e scritto comodamente con una tastiera estesa.

Perché è utile?

È utile quando non vogliamo “sporcare” la didascalia” con la “nuvola di hashtag” che potremo inserire nel primo commento:
la foto risulterà più pulita, visto che il commento con la nuvola di hashtag non sarà sempre immediatamente visualizzata, e anche quando condivideremo la foto su Facebook (magari tramite una ricetta IFTTT), non avrà “il muro” di hashtag.

Gli album di Instagram

È LA novità delle ultime settimane e probabilmente la più bella funzionalità introdotta cui ho dedicato un intero post.

Adesso possiamo caricarli COMODAMENTE dal nostro computer “grande”.

Basterà selezionare l’apposita opzione nella schermata principale, scegliere 2 o più foto in quella successiva e poi procedere come al solito.

Io a questo punto giuro amore eterno a Onlypult. Provalo e te ne innamorerai anche tu!

Abbonati ad Onlypult: avrai una settimana di prova e uno uno sconto del 10%!

Author: Davide Morante

Sono Davide Morante, social media manager di Parma (anche se al momento mi muovo spesso anche tra Pavia e Milano).
Mi occupo di comunicazione social per le aziende: elaboro strategie per la presenza sui social network (Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter) e li gestisco in prima persona.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Menù