Post Format

Piccoli e (banali) consigli per crescere su Instagram

“Come faccio a crescere su Instagram?”

È una domanda che amici e parenti (e spesso anche sconosciuti, a dir la verità) mi chiedono spesso. E quindi ecco qui per tutti, quei consigli base per chi compie i primi passi su Instagram.

Il primo passo per vedere il proprio profilo crescere è aumentare l’interazione, il cosiddetto “engagment”: è un’operazione importante soprattutto da quando la visualizzazione delle foto non avviene più in ordine cronologico, bensì in base all’”algoritmo”.

Interagisci per primo

Le persone che ricevono interazione sono più propense a ricambiarla a loro volta: “followa” le persone (MA NON SMETTERE DI SGUIRLA NON APPENA HANNO RICAMBIATO IL FOLLOW), commenta (non solo con una o due emoji!!), metti un (anzi, tanti) like.

Crea contenuti di valore

La tentazione più grande è quella di pubblicare il proprio catalogo prodotti: foto perfette, scattate durante un servizio fotografico (anzi, se vuoi fare il figo chiamali “shooting”), magari all’interno di una light box. Niente di più sbagliato.

Occorre pubblicare foto che diano “qualcosa” alle persone e che suscitino un commento, un pensiero, una riflessione, una domanda… ovviamente accompagnata da una didascalia (detta caption o description) curata e interessante, con lo stesso “tone of voice” e magari “formattata” (emoji, spazi, maiuscole… su Instagram non possiamo usare i grassetti, corsivi, i sottolineati etc etc) sempre allo stesso modo.

Profilo coerente

Il profilo dev’essere sempre ben curato e avere, per quanto possibile, sempre gli stessi “colori” nelle foto. In questo modo, “i follower che scorreranno il proprio feed” (i seguaci che scorrono le foto delle persone che seguono) potranno riconoscere al volo le foto della tua azienda. Puoi creare una piccola cornice da “attaccare alle tue foto” (con Photoshop, Gimp o Canva) oppure usare sempre lo stesso tipo di editing o sempre il solito filtro.

Puoi anche giocare con le colonne del profilo ed avere tre “colonne” suddivise per temi, pubblicando “ogni due foto” una foto di una determinata tipologia.

Ascolta, sperimenta e verifica

Questo è ovviamente un articolo generale: come sempre detto ogni caso è specifico e quindi impossibile dare consigli che siano validi per tutti.

Ci sono però 3 consigli che sono davvero universali: ascolta il tuo pubblico; sperimenta ciò che hai “ascoltato”; verifica i risultati: se non sono soddisfacenti, riascolta…

Anzi, ce n’è un quarto: sii paziente, Roma non fu costruita in un giorno! O, per contestualizzare meglio il concetto: non si diventa “Chiara Ferragni” in un giorno.


Instabranding

Ho contribuito a Instabranding, l’ebook di Silvia Lanfranchi, la social media biondina, dedicato a piccole imprenditrici, consulenti e coach. ▼instabranding

Author: Davide Morante

Sono Davide Morante, social media manager di Parma (anche se al momento mi muovo spesso anche tra Pavia e Milano). Mi occupo di comunicazione social per le aziende: elaboro strategie per la presenza sui social network (Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter) e li gestisco in prima persona.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Menù