Social network connessi: i fastidiosi doppi post

Posted on sabato, dicembre 29th, 2012 at 11:21 by

Le connessioni tra social network non devono essere dimenticate.

Ho già scritto sul cross-posting tra i vari i social network.

A distanza di tempo ritorno per lanciare il monito “attenti alle connessioni: rischi di essere ripetitivo” e dunque estremamente fastidioso.
I principali social network sono ormai connessi tra loro: uno status di Facebook (di un profilo personale o di una pagina) può essere spedito in automatico su Twitter e viceversa. Così come un aggiornamento Linkedin può finire su Twitter.

W il copia&incolla

A me non piacciono. Preferisco fare qualche “copia&incolla” (anche il meno evoluto degli smartphone lo permette) aggiustando il messaggio a seconda del social network.
Non condanno eccessivamente chi lo fa a meno che…

I doppi messaggi

A meno che non appaiono sui social network messaggi doppi perché ci si è dimenticati di aver impostato la connessione automatica.

Da Twitter a Facebook

Questo mio amico di Facebook ha dimenticato che ogni suo tweet finisce sul social network di Zuckerberg e così capita spesso che su Facebook sia ripetitivo:
Non lasciamo connesso Twitter con Facebokk, o almeno, non dimentichiamocelo

Da Facebook a Twitter

Ancora: un giornale locale parmigiano, au contraire, ignora che ogni suo status di Facebook è trasformato in tweet col fastidioso risultato di cinguettare due volte lo stesso articolo:
Non lasciamo connesso Facebook con Twitter, o almeno, non dimentichiamocelo

Da Facebook e Linkedin a Twitter

Questo mio following invece pare usare poco Twitter che tiene aggiornato in modo automatico da Facebook e Linkedin. Con questo risultato:
Non dimentichiamoci delle connessioni di Linkedin o Facebook con Twitter

Quello che mi viene da dire, in tutti e tre i casi:
LO STAI FACENDO SBAGLIATO!

E meno male che Google Plus ancora non si è aperto agli altri social…


Tags: , , , ,

One Response

  1. [...] on http://www.davidemorante.it Share this:FacebookTwitterLinkedInGoogle +1Like this:LikeBe the first to like this. This entry [...]

Leave a Reply