Post Format

Il progetto ogni due foto per il tuo profilo Instagram

Instagram progetto ogni due fotoInstagram è diventato in poco tempo il primo social network fotografico scalzando Flickr, Picasa (Picasa chi?), 500px (roda da fotografi pro) ed è pieno di profili Instagram con progetti fotografici bellissimi: @stailuan con le sue mazzette Pantone, @luigisutera12 con i suoi specchi, i disegni di @luccico, gli schianti di @__remmidemmi e così via.

Il progetto ogni due foto per il tuo profilo Instagram


Se ci fai caso, nel mio piccolo, piccolissimo, ho anch’io iniziato un progetto fotografico sfruttando il posizionamento a tre colonne del mio profilo Instagram:
da un po’ di tempo a questa parte una colonna del mio profilo è dedicata a Parma, la mia città, un’altra colonna alle altre città e nella terza colonna si alternano le foto di Tyrion, i miei selfie e le kisswiththeat con Silvia, la @socialmediabiondina.

Come ho fatto a far ciò?

Sembra molto complicato, ma in realtà è semplicissimo, basta saper contare fino a due, fino a quattro o fino a otto,

Facci caso:
ogni due foto ce n’è una di Parma;
ogni due foto ce n’è una di un’altra città;
per la terza colonna, che ha tre temi diversi occorre invece saper contare fino a otto: ogni otto foto c’è un mio selfie, ogni otto foto c’è una #kissWithTheHat, ogni otto foto c’è una foto di Tyrion.

Se in una colonna volessi alternare due temi basterebbe contare fino a quattro.

Pianificazione per il tuo profilo Instagram

Oltre a creare un bell’effetto grafico quando si visualizza il profilo Instagram, il progetto “ogni due foto” ci induce ad una piccola pianificazione delle fotografie (almeno sui temi) togliendoci l’ansia del “Uh mamma, cosa pubblico oggi??”: scegliere una foto all’interno di un “tema” è molto più facile.

Soprattutto sapremo quali saranno (che tipo) di foto saranno le prossime foto per cui potremo prepararci per tempo.

Il progetto ogni due foto se sei un brand

Se il tuo account è legato ad un brand applicare questo progetto ti aiuterà tantissimo:

potrai ad esempio alternare un tuo prodotto, un modo di utilizzo, un repost da parte di un tuo cliente, un dietro le quinte: insomma i temi variano da azienda ad azienda.

Il rischio rigidità

il rischio del progetto “ogni due foto” è che può conferire una certa rigidità al “piano editoriale” che come ho detto nei post precedenti dev’essere in realtà flessibile. Il trucco è comunque fregarsene e non aver paura a pubblicare la foto fuori tema tenerla per uno, due, tre giorni e poi cancellarla o, meglio ancora archiviarla.

Fai una prova

Puoi fare una prova simulando il tuo feed con un’app; ce ne sono tanto che fanno questa cosa come ad esempio Planoloy. Al link http://silvialanfranchi.it/2017/05/programmazione-instagram-planoly/ puoi scoprire come funziona e pianifiacare le tue foto “componendo” il tuo feed foto per foto…

Conclusioni

Come detto il metodo “ogni due foto” è ideale per creare progetti fotografici senza essere maghi di Photoshop o artisti esperti: è molto interessante anche per i brand per creare delle rubriche e avere una specie di piano editoriale e avere sempre qualcosa da pubblicare 😉

Prova anche tu e poi commenta con il tuo profilo Instagram in modo da farmi vedere le tue “colonne” Instagram!


Instabranding

Ho contribuito a Instabranding, l’ebook di Silvia Lanfranchi, la social media biondina, dedicato a piccole imprenditrici, consulenti e coach. ▼instabranding

Author: Davide Morante

Sono Davide Morante, social media manager di Parma (anche se al momento mi muovo spesso anche tra Pavia e Milano). Mi occupo di comunicazione social per le aziende: elaboro strategie per la presenza sui social network (Facebook, ma anche Instagram, LinkedIn, Pinterest e Twitter) e li gestisco in prima persona.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menù

Cliccando "ACCETTO" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) - Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi