Article
2 comments

Taplink: una mini landing page per Instagram

taplink

Su Instagram ci sono poche possibilità di condividere link: nel profilo, nella descrizione di una IGTV o nelle storie se abbiamo un account aziendale e più di 10.000 follower; ma è sempre e solo uno.

Con Taplink invece puoi creare velocemente una landing page in cui inserire molti link verso cui indirizzare i tuoi follower instagram.

Io l’ho inserito nella mia bio di Instagram e cliccando sul link andrai sulla mia pagina Taplink:
Questa landing page l’ho creata in pochissimi minuti e mi permette di offrire ai miei follower Instagram diverse opzioni, senza dover di volta in volta cambiare il link in bio. Comodo, no?

Non esagerare con i link: usa le sottopagine

Con Taplink puoi inserire tutti i link che vuoi, ma il mio consiglio è di non esagerare, mettine al massimo 5 o 6: è meglio non disorientare i tuoi follower e fargli trovare subito quello che cercano. Se hai la versione Business puoi sfruttare la sezione che permette di creare pagine secondarie.taplink-2

Ad esempio, io sto creando la sotto pagina “Blog” in cui inserirò i link di alcuni articoli più importanti del mio blog e la sotto pagina “Social” in cui inserirò i link degli altri canali social.

Chi cliccherà sul mio link in bio si troverà quindi a navigare come su un mini sito web. 

Le statistiche e gli “add-on”

Proprio come un sito web, Taplink, ti mette a disposizione delle statistiche di base (che puoi comunque integrare con Google Analytics).taplink-3

Con Taplink, inoltre, puoi inserire i pulsanti di contatto attraverso i social più comuni (Telegram, Messenger), una pagina per alla Cookie Law e GDPR, i moduli per la raccolta di mail di Mailchimp… quasi come se fosse un vero e proprio sito web!

taplink-4

I prezzi

Ci sono 3 diversi tipi di “piani” tra cui scegliere:

  1. BASE (gratuito)
  2. PRO
  3. BUSINESS

che costano poco meno di 2 e 4 € al mese (i prezzi del piano sono in dollari)taplink-5E se usi questo link avrai anche un 20 % di sconto!
Clicca qui per una prova gratuita di 7 giorni e uno sconto del 20%!

Conclusioni

Finchè Instagram non si deciderà a mettere i link cliccabili nelle didascalie delle foto, occorre davvero fare i salti mortali con i “link in bio”: per fortuna strumenti come Taplink semplificano di molto la vita!


Elementi dell’immagine di copertina da Freepik

Posted by

Sono Davide Morante, social media manager. Mi occupo di comunicazione social per le aziende e associazioni: elaboro strategie per la presenza sui social e ne supervisiono la gestione.

2 Comments

    Lascia un commento

    Required fields are marked *.


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.