Article
0 comment

I posizionamenti delle Facebook ADS

Per “Posizionamenti di una Facebook Ads” si intendono i luoghi virtuali in cui la nostra ads verrà mostrata: il feed di Facebook, quello di Instagram, le Storie di Instagram o quelle di Facebook… e così via.

Meta ce ne mette a disposizione tanti: possiamo scegliere noi quali posizionamenti usare o se invece far decidere a lui.

Quando scelgo i posizionamenti?

Questa scelta va fatta quando siamo all’interno del Gruppo di Inserzioni, fase in cui incontriamo questo pannello:

posizionamenti-Facebook-ADS

se mettiamo la spunta a “Posizionamenti manuali” il pannello si espande e possiamo selezionare i singoli posizionamenti:

posizionamenti-Facebook-ADS

Quali Posizionamenti scegliere?

È una domanda da un milione di euro alla quale non c’è una risposta univoca.

Meta afferma che conviene che sia meglio lasciare a lui la gestione dei posizionamenti: farà dei test e poi userà solo i posizionamenti che garantiscono i migliori risultati. Se sei alle prime armi è sicuramente sensato.

Ma dopo aver preso una certa confidenza con le ads, possiamo voler decidere noi su quale posizionamento far vedere la nostra ads. L’importante però, è che questa scelta non sia basata solo sul sentimento, ma sia fondata sui dati.

NOTA BENE: Meta raccomanda di scegliere almeno 4 posizionamenti per una migliore ottimizzazione dell’inserzione

L’analisi dei dati delle ads

Anche per le ads Meta ci mostra una gran quantità di dati: io sono della scuola “pochi, buoni e analizzati bene”.

Per quali dati analizzare è ancora valido il post che scrissi tempo fa, magari su alcuni di essi puoi anche impostare delle regole automatizzate in modo da tenerli sotto controllo costantemente.

Vediamo come analizzarli bene: i dettagli di una Facebook ADS

Il pannello Gestione Inserzioni, oltre a darci decine e decine di dati da analizzare, ci permette di vedere questi risultati per tante “dimensioni”; selezionando la scheda “Dettagli” (la trovi verso destra) possiamo analizzare i risultati di un’ads per tanti parametri diversi: fasce d’età, genere, orari (!)

posizionamenti-facebook-ads

Tra i tanti dettagli a disposizione ci sono anche i Posizionamenti:

possiamo quindi analizzare la nostra inserzione e leggere i parametri che solitamente analizziamo suddivisi per posizionamento e comprendere quale ci ha permesso di ottenere i migliori risultati.

La cosa interessante è che questo grado di dettaglio, viene mantenuto anche quando scarichiamo i dati grezzi: potremo quindi elaborarli con la potenza di Excel.

Conclusioni.

“Cosa mi conviene fare?”

Probabilmente è la domanda che vorresti farmi adesso.

“Dipende”

è sicuramente la risposta che io ti darei.

Se sei alle prime armi e non hai tempo, non badare a questi “Dettagli”: Meta ottimizza abbastanza bene le ads e cerca di farci ottenere i risultati migliori.

Quando poi acquisisci una certa dimestichezza e riesci a ritagliarti un po’ di tempo, allora analizza e compara anche questi Dettagli.

Iscriviti alla newsletter e accedi alla libreria di risorse gratuite per i tuoi social!

Gratis per te:

5 guide per gestire in maniere professionale i tuoi social;
un contenuto di approfondimento in più al mese;
news in anteprime sui miei corsi e webinar gratuiti.
MI ISCRIVO SUBITO

Posted by

Sono Davide Morante, social media manager. Mi occupo di comunicazione social per le aziende e associazioni: elaboro strategie per la presenza sui social e ne supervisiono la gestione.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.