Article
0 comment

Instagram Creator Studio: lo strumento ufficiale per programmare le foto su Instagram

Instagram-Creator-Studio

Aggiornato giugno 2020.

Ho sempre ritenuto importantissimo programmare le foto su Instagram e poterlo fare da computer: dopo Onlyplut, Planoly, è finalmente arrivato lo strumento ufficiale di Facebook (proprietario di Instagram dal 2012): Instagram Creator Studio. 

Perché è importante programmare i contenuti su Instagram?

Prima di tutto perché l’algoritmo premia la tempestività: l’orario di pubblicazione non è più l’unico fattore, ma rimane importante (qui trovi maggiori dettagli su com funziona l’algoritmo).

E poi non è detto che all’orario previsto di pubblicazione avrai l’effettiva possibilità di farlo: una telefonata inopportuna, riunione che si protrae un po’ più a lungo, assenza di segnale…

Onlypul e Planoly 

Onlypult è stato il primo strumento che ho utilizzato per programmare. Non ha mai tradito e offre un sacco di strumenti utili.

Planoly mi piace perché mi permette di avere un’anteprima del mio profilo, ma non di pubblicare direttamente caroselli e video.

Instagram Creator Studio è lo strumento ufficiale: ha tutte le funzioni di cui possiamo avere bisogno nella gestione del nostro profilo Instagram.

Instagram Creator Studio: Come usarlo

Account Business o Creator

Così come Planoly, anche Instagram Creator Studio necessita che tu abbia un account aziendale o un profilo Creator.

Se utilizzi Instagram per lavoro è un passaggio che devi aver già fatto, visto che il profilo business hanno tante funzioni in più rispetto all’account personale. Con qualche piccola differenza dovuta agli aggiornamenti, trovi i passaggi nel post Le statistiche di Instagram sono finalmente arrivate.

Collegamento ad una pagina Facebook

Anche questo dovresti averlo già fatto: se non altro per la possibilità di gestire commenti e Direct Message attraverso la posta della tua pagina Facebook.

Entra in Instagram Creator Studio

Se non vuoi fare i mille passaggi interni, puoi accedere al Creator Studio da questo link: https://business.facebook.com/creatorstudio e passando alla parte relativa ad Instagram cliccando sul suo logo.

Instagram-Creator-Studio-1 copia

Se non trovi il tuo account, aggiungilo cliccando prima su “account Instagram” a sinistra e poi  sulla scritta “aggiungi un account Instagram” a destra e segui le istruzioni (ti chiederà banalmente di accedere al profilo Instagram che vuoi aggiungere). 

Se hai già fatto anche i passaggi precedenti, basteranno pochi minuti.

Cosa puoi pubblicare?

TUTTO… ad eccezione delle Storie: quindi foto (quadrate o rettangolari), album o caroselli, video e IGTV.

Questa è la schermata di caricamento di una foto:

Instagram-Creator-Studio-2

Ovviamente potrai aggiungere una caption in cui mettere gli hashtag fare mention ad altri account.

Potrai aggiungere anche i tag all’interno di una foto e una location.

Sia per i video che per le IGTV puoi caricare anche un’immagine di anteprima diversa da uno dei frame del video.

ATTENZIONE: quando pubblichi un video da 60’’ o una IGTV da 60’ accertati che siano ESATTAMENTE 60 secondi o 60 minuti. Se la lunghezza è superiore anche di un solo frame, il caricamento fallirà.

Per la IGTV potrai anche decidere se pubblicare un’anteprima nel feed.

Programmazione

Una volta scelto la foto o il video, inserita la caption, i tag e la georeferenziazione, potrai decidere se pubblicare subito, salvare il contenuto in bozze oppure programmarlo.

E Facebook?

Ovviamente il rapporto con Facebook è molto, molto stretto.

Al momento del caricamento di una foto/video da condividere su Instagram, potrai decidere se caricarla dal tuo computer oppure se scegliere il contenuto tra quelli condivisi su Facebook.

Quando invece la carichi dal tuo computer, potrai scegliere se condividerla anche su Facebook e potrai programmarlo in una data/ora diversa da quella scelta per la pubblicazione su Instagram.

Cosa manca?

Mancano due cose in realtà, anche se veniali.

  1. Per i contenuti del feed manca la possibilità di programmare il primo commento: utile se non vogliamo sporcare la foto con gli hashtag
  2. Per le IGTV, manca la possibilità di assegnare ad un contenuto un IGTV Serie.

Sono però mancanze veniali in quanto sono operazioni che si possono fare quando il contenuto è stato pubblicato.

Conclusioni

Finalmente alla portata di tutti uno strumento che permette di gestire Instagram in maniera professionale.

Per alcuni progetti però, continuerò a usare Planoly: è più veloce come struttura e processo di caricamento; mantiene l’allineamento del testo così come l’ho deciso io e soprattutto fornisce l’anteprima del profilo garantendo il mantenimento del mio progetto “ogni due foto”.

Ps: Le dimensioni di Instagram

Ti consiglio di leggere anche il post Le dimensioni di Instagram in modo da essere certo di avere sempre contenuti ottimizzati.


Elementi dell’immagine di copertina by Freepik

Posted by

Sono Davide Morante, social media manager. Mi occupo di comunicazione social per le aziende e associazioni: elaboro strategie per la presenza sui social e ne supervisiono la gestione.

Lascia un commento

Required fields are marked *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.